Archivi tag: strumento pennello

come usare pennello Adobe Illustrator

Come usare lo “strumento pennello” in Adobe Illustrator

Adobe Illustrator ti offre molteplici strumenti per esprimere la tua arte grafica ed uno di questi è il pennello: vediamo come usarlo!

Il modo più semplice per usare il pennello in Adobe Illustrator è quello di selezionare lo “strumento pennello” presente nella barra degli strumenti a sinistra (come evidenziato nell’illustrazione) e disegnare a mano libera.
Nell’illustrazione in alto, le linee color arancio sono state tracciate a mano libera con il pennello.

Per disegnare a mano libera con il pennello, clicca e trascina.

Per regolare colore, dimensione, profilo e definizione del pennello, usa le funzioni in cima allo schermo (impostazioni in alto evidenziate nell’illustrazione, che consentono di scegliere colore, spessore e tipologia del pennello).

Inoltre, con Adobe Illustrator, puoi ricalcare con il pennello una traccia preesistente (linee, curve ecc.).

Nel caso di specie, come puoi vedere nell’illustrazione, ho tracciato un rettangolo verde chiaro con l’interno verde più scuro e successivamente ho ricalcato il suo contorno (traccia verde chiaro) con un pennello.

Per ricalcare una traccia preesistente, occorre prima di tutto che selezioni la traccia da ricalcare con lo “strumento selezione” (freccia nella barra strumenti a sinistra).
Poi, una volta selezionata la traccia, scegli uno tra i vari pennelli disponibili, cliccando sull’icona “pennelli” a destra.

Quando clicchi sull’icona “pennelli”, ti si apre una tavola con vari tipi di pennelli tra cui scegliere.
Scegli il pennello… e la traccia selezionata si trasforma in una pennellata!

In più, come evidenziato in figura, cliccando sulla freccina posta in cima a destra della tavola pennelli, puoi aprire la biblioteca dei pennelli, dove trovi tantissime ulteriori varietà: pennelli artistici (tra cui acquerello, inchiostro, carboncino, gessetto e altri), bordi, frecce, pennelli decorativi, pennelli vettoriali ecc.

In pratica, puoi trasformare in dipinto qualsiasi traccia!
Nell’illustrazione, le pennellate color arancio, sono state realizzate con pennelli a mano vettoriali e pennelli grunge vettoriali (li puoi trovare nella biblioteca pennelli, nei “pacchetti vettoriali”).

Con la tecnica descritta, benché di semplice esecuzione, si possono ottenere splendidi lavori di digital paiting!

Puoi a creare quadri digitali astratti, disegni digitali a carboncino, illustrazioni disegnate a mano libera, trasformare in pittura digitale una semplice linea, una forma geometrica, un disegno e molto altro… ora che sai come utilizzare il pennello in Adobe Illustrator!

Segui #Agapeunoteam sui Social, dai bottoni in alto a destra per rimanere aggiornato sui nuovi articoli e… Buon divertimento con Adobe Illustrator!

Fotoritocco: uniformare incarnato per esaltare bellezza

Esaltare la bellezza di un viso con Photoshop: come uniformare l’incarnato

Esaltare la bellezza di un viso con Photoshop è una questione di tecnica e creatività insieme: un po’ come per il make up artist, ma a livello digitale! La base per esaltare la bellezza è uniformare l’incarnato.

Varie sono le tecniche per correggere le imperfezioni della pelle con Photoshop: ad esempio, il pennello correttivo al volo, il pennello correttivo o la toppa (tutti nella barra degli strumenti a sinistra, in Photoshop CC).

Ma esiste una tecnica di base, spesso utile (un po’ come un “jolly”), che bisogna assolutamente conoscere: lo strumento pennello.

Nella foto qui sopra abbiamo un esempio lampante dell’utilità dello strumento pennello: la ragazza “acqua e sapone” presentava una pelle disomogenea, un lieve rossore nella parte inferiore della guancia e capelli disordinati su fronte e guancia. I difetti erano poco visibili, ma molto estesi. Ho optato per lo strumento classico del pennello, che ha brillantemente e velocemente risolto la situazione, trasformando il viso “acqua e sapone” in un bel volto da top model.

Ecco i passaggi utilizzati per uniformare l’incarnato della ragazza nella foto qui sopra, annullando le disomogeneità estese e conferendo un aspetto sano e luminoso alla pelle.

  1. Apri PS e apri foto (file e apri, poi doppio click su foto prescelta)
  2. sblocca sfondo (doppio click su livello sfondo nel pannello a destra + ok)
  3. duplica livello (mouse dx su livello > duplica livello + ok)
  4. crea nuovo livello (menu livello > nuovo > livello + ok)
  5. click su strumento pennello (icona pennello nella barra a sx)
  6. apri tendina in alto (subito al di sotto del menu modifica) e scegli pennello tondo morbido
  7. ingrandisci immagine da correggere (clicca simultaneamente tasto Ctrl e tasto +)
  8. sempre dallo stesso menu a tendina sotto “modifica”, regola la dimensione del pennello
  9. scegli colore pennello, di una tonalità simile alla pelle, come se dovessi scegliere un fondotinta (in basso su barra strumenti a sx: doppio click su quadratino colorato in superficie; poi regola frecce lungo arcobaleno e seleziona sfumatura colore nel riquadro prescelto)
  10. per annullare: menu modifica > indietro
  11. per cambiare colore: click su quadratino colore nella barra a sx e scegli sfumatura
  12. se l’effetto è troppo coprente, togli opacità dal menu a tendina “opacità” nel pannello a destra, collocato su “livelli”
  13. fai delle prove: non è facilissimo trovare consistenza e colore giusti
  14. quando l’effetto è gradevole ed abbastanza coprente da togliere i difetti, procedi a spennellare in modo da uniformare bene l’incarnato
  15. per perfezionare, puoi utilizzare strumento sfoca (lo trovi cliccando sull’icona goccia nella barra a sx) e lo strumento sfumino, con icona dito che sfuma (cliccando su icona goccia “sfoca” trascina verso destra e trovi lo sfumino)
  16. prima di procedere con altre eventuali correzioni, unifica i due livelli superiori, di modo che le pennellate divengano parte integrante del livello 0 copia sul quale lavori; per fare questo:
  • rendi invisibile livello 0 facendo click sull’occhio
  • dal menu in alto “livello” seleziona “unisci visibili”
  • puoi procedere con altre correzioni, se necessarie

17. apporta eventuali ulteriori ritocchi e salva l’immagine nel formato prescelto.

Ottimo lavoro! Serve un po’ di pazienza per eseguirlo, ma abbiamo uniformato perfettamente l’incarnato. Nella foto qui sopra ho eseguito anche una riduzione delle labbra, un lieve ritocco del naso, ho uniformato la parte bianca dell’occhio, eseguito lo scontorno ed applicazione su fondo nero ed infine ho inserito un filtro fotografico giallo: da ragazza acqua e sapone a top model in pochi minuti!

Seguici sui Social (tramite i bottoni sulla sidebar qui a destra)! Prova anche tu ad uniformare l’incarnato in una foto con Photoshop.