Archivi tag: mappa sfumatura

winter Photoshop HDR

HDR e sfumature con Photoshop per foto in stile fantasy

HDR è l’acronimo di High Dinamic Range Imaging: si tratta di una tecnica di post-produzione fotografica attuabile con Photoshop, che permette di raccogliere in una foto sola diverse variazioni di luminosità. Come risultato, l’immagine appare più completa e suggestiva.

Una foto scattata di sfuggita durante una splendida passeggiata invernale, può divenire simile ad un’illustrazione stile fantasy, con HDR Photoshop… proprio com’é avvenuto per le foto del lago ghiacciato qui pubblicate (scattate da me alcuni giorni fa con lo smartphone e poi rielaborate con Photoshop).

Come si realizza l’effetto HDR in Photoshop?

E’ semplice: l’effetto HDR è frutto della fusione di più foto identiche tra loro, ma con diversa esposizione. Le foto devono avere la stessa dimensione e raffigurare lo stesso soggetto. L’unica variabile è la luminosità.

Occorre quindi fare diversi scatti dello stesso soggetto con esposizione diversa e poi unirli con la funzione HDR Pro di Photoshop. In alternativa, se si dispone di un’unica immagine, si può applicare il viraggio HDR di Photoshop. Quest’ultima soluzione è più pratica, considerato che basta disporre di una sola foto e pensa Photoshop a ricavare in automatico la sintesi di più identiche immagini con diversa luminosità.

In entrambi i procedimenti però, non è Photoshop a creare l’effetto fantasy sulla foto. Questo è un “plus” che deriva dalla combinazione tra: scenario prescelto dal fotografo, modalità di regolazione dei parametri HDR (che si possono regolare manualmente) e scelta della giusta sfumatura di colore, che andrà aggiunta alla fine, come vedremo.

Sia con HDR Pro che con viraggio HDR, se vuoi ottenere una foto in perfetto stile fantasy, poni attenzione alla regolazione dei parametri che tu stesso dovrai fare (come descritto di seguito) accentuando soprattutto intensità e luce.

 

A) Come fare HDR con HDR Pro di Photoshop

  1. Apri Photoshop > Menu File > Automatizza > Unisci come HDR Pro
  2. Nella finestra: doppio clic su Sfoglia e scegli la prima foto, ripeti inserendo altre foto identiche e con le stesse dimensioni, ma con diversa luminosità > clicca ok
  3. attendi l’elaborazione e poi regola a tuo piacimento i parametri nella finestra (raggio, intensità, gamma, esposizione, dettagli, ombra, luce, vividezza, saturazione e curva) > clicca ok
  4. file > salva con nome (nel formato che preferisci)

 

B) Come fare HDR con viraggio HDR di Photoshop

  1. Apri Photoshop > Menu File > Apri e scegli con un doppio clic la foto da elaborare
  2. Menu Immagine > Regolazioni > Viraggio HDR
  3. regola a tuo piacimento i parametri nella finestra (raggio, intensità, gamma, esposizione, dettagli, ombra, luce, vividezza, saturazione e curva) > clicca ok
  4. file > salva con nome (nel formato che preferisci)
fantasy style photo - iced lake

fantasy style photo – iced lake

Naturalmente, puoi abbinare altre tecniche per rendere la tua foto ancora più suggestiva ed in stile fantasy. Ad esempio, puoi inserire dei filtri fotografici con sfumature colorate, come ho fatto io per le illustrazioni di questo articolo.

Per inserire fantastiche sfumature colorate sulla foto, usa “Mappa Sfumatura“, procedendo come segue:

  1. Menu finestra > Regolazioni > Clicca ultima icona rettangolo nel pannello a destra “regolazioni” → Mappa sfumatura
  2. seleziona la sfumatura che preferisci nel menu a tendina del pannello mappa sfumatura (cliccando sul simbolo dell’ingranaggio, trovi tantissime sfumature tra cui poter scegliere)
  3. regola opacità e riempimento del livello (selezionando il livello dal pannello a destra e regolando i cursori opacità e riempimento) in modo da rendere più lieve e naturale la sfumatura
  4. file > salva con nome (nel formato che preferisci)

 

Ti è piaciuto questo articolo su HDR, sfumature e foto fantasy in Photoshop?

Segui Webmaster Agapeuno Team e se vuoi avere gratis un fotoritocco, anche come quelli qui in figura, consulta la nostra pagina dedicata fotoritocco online gratis.

Divertiti anche tu come me a ricavare illustrazioni stile fantasy dalle tue foto, con HDR e Mappa sfumatura in Photoshop!

E se ti va, posta i tuoi capolavori sulla Community Google+ “Before and After”… ti aspettiamo!

come cambiare colore ritratto

Come cambiare colore ad una foto ritratto

Vuoi cambiare colore alla tua foto ritratto, magari per aggiungere qualcosa di nuovo e sorprendente al tuo profilo Facebook, Twitter, Google+ ecc.?

Puoi stupire i tuoi amici cambiando colore alla tua foto ritratto, con Photoshop!

Guarda nell’illustrazione in alto com’è diverso l’effetto ottenuto cambiando i colori al ritratto: da bionda con occhi azzurri a castana con occhi color ambra, in pochi click.

Ecco come fare:

1- scarica Photoshop in prova gratuita (se hai già usato la prova gratuita puoi abbonarti con circa 12 Euro al mese)

2- avvia Photoshop e poi apri la tua foto ritratto (File – Apri)

3- seleziona la parte centrale della foto, in modo che sia inquadrato solo il viso, come in figura (strumento selezione rettangolare nella barra a sinistra) e ritaglia l’eccedenza (menu “immagine” > ritaglia)

4- per cambiare colore agli occhi, seleziona l’iride con “strumento selezione rapida” (icona pennello con cerchietto tratteggiato nel pannello strumenti a sinistra dello schermo) così:

  • regola la dimensione del pennello, dal menu a tendina in alto, sotto menu “immagine”
  • pennella con lo strumento selezione rapida sull’iride del primo occhio
  • tenendo premuto il tasto shift ↑ pennella l’iride del secondo occhio (nota che, con lo strumento selezione rapida, puoi rendere più precisa la selezione iniziando con un pennello grande e poi rifinendo i bordi con un pennello piccolo; nel rifinire il contorno, puoi usare i tasti “aggiungi alla selezione” e “sottrai dalla selezione“, collocati sotto al menu modifica per aggiungere alla selezione delle parti di immagine erroneamente tralasciate, oppure per sottrarre dalla selezione delle parti incluse per sbaglio)
  • vai al menu Finestra (in alto) e scegli “Regolazioni”: si apre il relativo pannello strumenti sulla destra dello schermo e da qui clicca sull’icona “Tonalità / Regolazioni” e regola i cursori sul pannello “proprietà” in modo da ottenere un colore degli occhi che ti piace; puoi regolare tonalità, saturazione, luminosità ed anche barrare il riquadro “colora”.

Ora che hai colorato gli occhi del tuo ritratto, usa gli stessi passaggi descritti al punto 3 per modificare il colore di altri elementi isolati, come ad esempio i capelli o le labbra, oppure per sbiancare i denti (in quest’ultimo caso, con l’unica differenza che, su tonalità / saturazione, prima di regolare i cursori al pannello proprietà, devi selezionare “Gialli” nel menu in alto, al posto di “Composita”).

5- Per completare, cambia colore all’intera foto ritratto e fai risaltare la tua immagine.

Puoi applicare un filtro fotografico colorato (finestra > regolazioni > filtro fotografico), oppure una “Mappa sfumatura” (finestra > regolazioni > mappa sfumatura > sul pannello proprietà di “mappa sfumatura” clicca sul menu a tendina colorato e poi sulla rotella delle impostazioni per trovare tante diverse sfumature da aggiungere e poter usare anche in seguito).

Ricorda che l’intensità della mappa sfumatura è regolabile: dal menu Finestra > Livelli > seleziona nel pannello Livelli sulla destra il livello “mappa sfumatura” e regola la percentuale di opacità e riempimento.

Ad esempio, nella foto in alto, ho prima colorato gli occhi, poi usato la sfumatura “oro blu” (opacità 100; riempimento 58) per dare un riflesso color oro e blu all’immagine.

Se hai seguito i passaggi, ma non sei soddisfatto perché hai notato che il tuo primo piano presenta qualche piccola imperfezione, niente paura: con Photoshop puoi porre istantaneamente rimedio (segui le indicazioni per eliminare imperfezioni della pelle).

Una volta finito il lavoro, salva la foto in formato PS (per poterla successivamente rielaborare partendo dalle modifiche già fatte) ed in formato jpeg (per poterla pubblicare sul tuo profilo FB, Twitter, Linkedin, Google+ ecc.).

Io sono soddisfatta del risultato ottenuto e comunque ho fatto anche altre prove con filtri e colori diversi per cambiare colore al ritratto, come vedi qui sotto.

cambiare colori ritratto con Photoshop

cambiare colori ritratto con Photoshop

mappa sfumatura Photoshop

mappa sfumatura Photoshop

Ora che sai come cambiare colore ad una foto ritratto con Photoshop, puoi divertirti a stupire i tuoi amici con fantastici effetti di colore, filtri e sfumature di ogni tipo.

Fai pratica seguendo i passaggi descritti sopra e mostrami il tuo lavoro postandolo sulla Community Google + “Before and After”, di Agapeuno Team.

Se ti è piaciuto questo articolo… follow / like / share → #Agapeunoteam