Archivi tag: gestione sito

Webmaster SEO Roma

Suggerimenti SEO per aumentare il rendimento del sito web di una piccola impresa

La SEO (Search Engine Optimization o ottimizzazione per i motori ricerca) è la chiave per aumentare il rendimento di un sito web: la SEO agisce direttamente sui fattori che danno visibilità al sito web, portando popolarità alla piccola impresa che ne è titolare. Molti piccoli imprenditori sono personalmente alle prese con la gestione del loro sito web e desiderano aumentare il suo rendimento.

 

Come SEO (Search Engine Optimizer), mi trovo quotidianamente alle prese con gestione ed ottimizzazione di siti web. Ho pensato quindi di stilare una breve lista di suggerimenti per migliorare la SEO dei siti web delle piccole imprese. Il punto cruciale è focalizzare dove vadano concentrati i propri sforzi nella gestione di un sito, considerato che il tempo da dedicare è limitato e va riservato alle attività più produttive.

 

  1. Inserire contenuti di rilievo sul sito web

    Inserire contenuto originale, con informazioni, notizie utili ed approfondimenti relativi al settore produttivo del sito web, apporta un notevole valore aggiunto, contribuendo all’aumento del traffico sul sito e quindi all’incremento dei potenziali clienti.

    Gli utenti di internet in cerca di notizie ed informazioni, ma anche di prodotti e servizi, trovano più facilmente, tra i risultati di ricerca, i siti web provvisti di contenuto rilevante. I motori di ricerca classificano come rilevante, il contenuto originale, curato e più approfondito rispetto a quello dei siti concorrenti.

  2. Aggiornamento costante dei contenuti del sito web

    Se il contenuto di un sito web è stato inserito adeguatamente a suo tempo, ma non viene più aggiornato, sia gli utenti che i motori di ricerca tenderanno a perdere interesse verso quel sito, preferendo fonti di notizie più fresche e recenti. La frequenza e la regolarità degli aggiornamenti e miglioramenti apportati ad un sito web sono indice che l’attività promossa da quel sito è operativa e pronta a rispondere alle esigenze degli utenti e dei potenziali clienti.

  3. Conformità del sito web alle linee guida per i Webmaster dettate dai motori di ricerca

    Raggiungere posizioni elevate nei risultati di ricerca con l’utilizzo di espedienti è altamente sconsigliato. Difatti, i motori di ricerca aggiornano costantemente misure e regolamenti per fare in modo che i siti più visibili siano quelli di effettiva utilità agli utenti. Giocare pulito paga di più. Si pensi allo scambio di link, di cui si è molto parlato: ora le pagine piene di link esterni possono essere penalizzate. Per contro, chi ha lavorato sui contenuti ed ha ottenuto naturalmente notorietà, ha in mano un risultato concreto ed una rete di contatti basati sulla propria capacità professionale.

  4. Immagine web

    L’immagine web dell’azienda è sempre più importante, dato il crescente spazio destinato in quasi tutti i settori al mercato di internet.

    Curare la propria immagine professionale ed aziendale è molto importante. Cattivo indice sono i contenuti copiati, il design inflazionato, le foto generiche. Un punto a favore di un sito web è rappresentato dalle seguenti circostanze: l’autore si espone personalmente con foto, nome e cognome; vi è riscontro positivo nei Social media; il sito è ricco di informazioni e presenta foto professionali che descrivono in modo preciso e puntuale i prodotti offerti.

  5. Parole chiave negli URL del sito

    Per facilitare la classificazione dei contenuti e la loro ricerca da parte dei motori, è bene far sì che gli URL del sito siano informativi, contenendo parole chiave che ne descrivano sinteticamente il contenuto.

  6. Facilità di lettura

    Un sito web dovrebbe essere di facile lettura, grazie all’organizzazione logica della sua struttura, alla navigazione intuitiva, alla chiarezza dei titoli, al posizionamento in cima alla pagina dei contenuti e link più importanti e dei contatti, alla sufficiente spaziatura tra gli elementi della pagina, all’utilizzo di caratteri ben visibili su tutti i dispositivi.

    Con tali accorgimenti, l’utente trova più facilmente le informazioni ricercate e torna più volentieri a visitare il sito.

  7. Ottimizzazione per tablet e mobile

    Fondamentale l’ottimizzazione del sito web di modo che esso sia consultabile su tutti i dispositivi, visto che molti utenti non utilizzano il desktop, ma piuttosto il tablet o lo smartphone.

 

Semplicemente applicando questi suggerimenti SEO, già è possibile aumentare il rendimento del sito web di una piccola impresa.

 

Detto ciò, non va trascurato che il ritorno d’investimento proveniente da un sito professionale e di alto livello rende sempre preferibile incaricare un bravo Webmaster esperto in SEO e marketing, anche nei casi di budget limitato. Basta prendere accordi precisi prima di iniziare, adottando chiarezza e trasparenza.

 

Se sei titolare di una piccola impresa ed hai necessità di consulenza o collaborazione da parte di un Webmaster esperto in SEO e marketing, contattami al numero nell’illustrazione qui sopra e vedremo più approfonditamente come aumentare il rendimento del tuo sito web.