Archivi tag: fotoritocco labbra

Fotoritocco occhi e make up naturale con Photoshop

Come fare fotoritocco degli occhi con Photoshop

Come fare un fotoritocco specifico per valorizzare gli occhi con Photoshop?
Nelle foto, a volte, gli occhi non risultano abbastanza luminosi o non rivelano le loro variegate sfumature di colore.
Non c’é problema: per mettere davvero in risalto il colore naturale degli occhi e l’intensità dello sguardo, esiste una specifica tecnica di fotoritocco, da eseguire con Adobe Photoshop.
E’ possibile, lavorando sul fotoritocco degli occhi, rendere lo sguardo talmente intenso da farlo diventare elemento cardine del nostro primo piano.

Ecco quindi il segreto per eseguire il fotoritocco degli occhi con Photoshop: si tratta di portare in luce espressività e brillantezza degli occhi, semplicemente sottolineando il loro colore naturale,  senza aggiungere alcunché di artefatto.
Ciò si può ottenere giocando in vari modi con “strumento scherma” e “strumento brucia”.

Ne è un chiaro esempio il fotoritocco nella foto qui in alto: sono partita da un ritratto “acqua e sapone” (viso a sinistra) ed ho iniziato intensificando la luminosità degli occhi; ho completato con leggerissimo fotoritocco su zigomi e labbra. L’effetto è ottimo e soprattutto è super naturale!

Prova a seguire con me tutti i passaggi di esecuzione!

☆ Se ti occorre, scarica la versione di prova gratuita di Photoshop valida per 30 giorni.

Esercitazione strumento scherma, strumento brucia, fotoritocco completo occhi, fotoritocco zigomi, fotoritocco veloce labbra, correttore veloce imperfezioni

Passaggi preliminari:
~ prima di tutto, apri la foto da ritoccare, poi sblocca e duplica il livello della foto, per poi lavorare sul duplicato (dal menu di destra, doppio click sul livello della foto per sbloccare e mouse destro + duplica livello per duplicare)
~ ingrandisci l’immagine (Ctrl +) per lavorare con più precisione sui dettagli.
PS. Per ridimensionare immagine: Ctrl –
Per annullare: dal menu “modifica” in alto, scegli “indietro”

1. Fotoritocco occhio: illuminiamo l’iride
~ seleziona “strumento scherma” nel menu strumenti a sinistra (icona simile a lente di ingrandimento da non confondere con lo strumento zoom poco più in basso)
~ regola dal menu in cima allo schermo l’intervallo su “mezzitoni”
~ regola dal menu in cima allo schermo l’esposizione su “20%”
~ regola dal menu in alto la dimensione dello strumento scherma (io l’ho portata a 32) in modo da poter eseguire con il mouse un movimento circolare intorno all’iride dell’occhio
~ bene! Ora compi dei circoletti con il mouse intorno all’iride degli occhi: vedrai che il colore dell’iride diventerà più acceso e brillante, restando comunque naturale. Lo sguardo è subito più luminoso.

2. Fotoritocco occhio: scuriamo la pupilla
~ adesso esaltiamo maggiormente lo sguardo grazie allo “strumento brucia” (si trova nel menu strumenti di sinistra, alla stessa icona dello strumento scherma; occorre andare sempre alla lente di ingrandimento e trascinare verso destra tenendo premuto il mouse: apparirà lo strumento brucia che potremo quindi selezionare)
~ regola la misura dello strumento, più o meno della stessa misura della pupilla (nel mio caso lascio sempre su 32)
~ regola in cima allo schermo l’intervallo su “ombre” e lascia l’esposizione a 20%
~ bene! Ora esegui con il mouse dei piccolissimi circoletti sulle pupille di entrambi gli occhi, in modo da scurirne il colore: vedrai che lo sguardo diverrà decisamente più intenso.

3. Fotoritocco occhio: accentuiamo il contorno dell’iride
~ regoliamo lo strumento brucia con intervallo “ombre“, esposizione “20%” e ad una misura abbastanza sottile da poter ripassare con sufficiente precisione il contorno dell’iride, che di solito è più scuro rispetto al resto dell’iride; questo piccolo accorgimento contribuirà a far risaltare i colori dell’iride.

4. Fotoritocco occhio: illuminiamo parte bianca dell’occhio
~ selezioniamo nuovamente lo strumento scherma, regolando l’intervallo su mezzitoni, l’esposizione a 20% ed una misura dello strumento tale da poter intervenire con precisione sulla parte bianca dell’occhio, rendendola più luminosa. Nota che, se regolassimo l’intervallo su “luci”, illumineremmo il bianco in modo molto intenso, ma l’effetto sarebbe artefatto. Per questo scegliamo “mezzitoni”.

Per il fotoritocco degli occhi di un uomo, i passaggi sopra sono sufficienti. Invece, per valorizzare il ritratto di una donna, possiamo aggiungere uno o più dei seguenti passaggi, che io ho adottato nel fotoritocco in figura.

5. Fotoritocco occhio: come ottenere effetto “smoky eye” e come scurire le sopracciglia
~ per ottenere o accentuare l’effetto smoky eye, basta ripassare il contorno esterno dell’occhio (sia superiore sia inferiore) utilizzando lo strumento brucia con intervallo mezzitoni, esposizione 70%
~ per scurire le sopracciglia in modo veloce e naturale, usa lo strumento brucia con intervallo su mezzitoni ed esposizione intorno al 25%

6. Fotoritocco zigomi: effetto luce e blush
~ per dare luce agli zigomi, seleziona strumento scherma con intervallo regolato su “mezzitoni” ed esposizione al 20%
~ regola la misura dello strumento scherma abbastanza grande da poter velocemente “spennellare” gli zigomi
~ per realizzare l’effetto blush, crea nuovo livello dal menu in alto e seleziona strumento pennello
~ scegli e seleziona un colore per il blush (io ho scelto rosa chiaro)
~ regola opacità intorno al 25%
~ spennella leggermente sotto gli zigomi, per accentuare ancor più l’effetto luce con del blush a contrasto

7. Fotoritocco labbra
~ usa lo strumento scherma con intervallo mezzitoni ed esposizione intorno al 40% per creare dei punti luce sulle labbra, in modo da dare un “effetto gloss”; attenzione però: prima di usare scherma, torna sul livello della foto, altrimenti se sei rimasto sul nuovo livello che hai usato per il blush, lo strumento scherma non agisce (dal menu a destra, clicca col mouse sul livello della foto)
~ crea un nuovo livello e completa l’effetto gloss ripassando le labbra con un colore a tua scelta: per farlo, usa strumento pennello con opacità al 25%

8. Correzione al volo delle imperfezioni
~ perfeziona il tutto con il correttore veloce delle imperfezioni: lo strumento pennello correttivo al volo (icona cerottino)
~ basta selezionare l’icona cerottino e tracciare un punto sulle piccole imperfezioni della pelle, che spariranno istantaneamente.
Sei riuscito a seguire fino in fondo questa esercitazione su come fare il fotoritocco occhi? Complimenti! Sicuramente avrai realizzato un lavoro eccezionale di fotoritocco occhi.
Di certo avrai imparato ad usare gli strumenti brucia e scherma, che potrai adesso usare a tuo piacimento e regolare di volta in volta a seconda delle esigenze.
Con Photoshop e la tecnica di fotoritocco occhi, d’ora in poi nessuno potrà rimanere indifferente davanti ai tuoi primi piani!

Non sei riuscito a seguire l’esercitazione o hai dei dubbi? Contatta il nostro Staff dai recapiti sul nostro sito Webmaster Roma.

Se ti è piaciuto questo articolo, consiglialo su Google+ e seguici su Facebook, Google+ e Twitter, dai bottoni in alto a destra.

Buon divertimento, con Photoshop e la tecnica di fotoritocco degli occhi!