Archivi tag: fluidifica

Photo Retouching Fotoritocco

Fotoritocco totale con Photoshop

Il Fotoritocco con Photoshop consente di apportare ai ritratti una gamma di correzioni praticamente illimitata: si va dall’eliminazione delle imperfezioni con effetto naturale (fotoritocco beauty), fino allo stravolgimento totale dei lineamenti.

Nell’illustrazione in alto, puoi vedere un esempio di fotoritocco totale, applicato sulla foto di partenza (“before”), per arrivare al risultato finale (“after”).

→ Quali sono le tecniche Photoshop per attuare un cambiamento così radicale del volto ritratto?

  • Lo strumento più potente per la correzione dei lineamenti è il filtro “fluidifica”. Riproporzionare un volto, così come correggere, ingrandire o ridurre un singolo elemento di esso non è un problema, grazie all’utilizzo del filtro fluidifica. Questo filtro può essere usato tanto per il fotoritocco del volto (vedi come usare strumento fluidifica per rimpicciolire il naso), quanto per altre correzioni come lo snellimento del corpo, a cui frequentemente si ricorre nelle foto pubblicitarie.
  • Per lavorare sul chiaroscuro e scolpire i tratti del volto, è preziosa la tecnica degli strumenti “scherma” e “brucia”, che permette di schiarire o scurire in modo naturale alcuni particolari, ad esempio, illuminando l’iride, definendo le sopracciglia, evidenziando gli zigomi con un gioco di ombre e luci, ecc. Per apprendere come usare “scherma” e “brucia”, vedi come fare fotoritocco degli occhi. In alcuni casi, può essere utile anche sapere come applicare un make up digitale sul ritratto.

L’utilità di un fotoritocco “totale” come quello in figura è generalmente quella di poter liberamente modificare l’immagine base. Paradossalmente, con l’evoluzione della fotografia digitale, talvolta può risultare molto più veloce e pratico adattare direttamente la foto, piuttosto che intervenire realmente sul soggetto ritratto, con trucco o altri espedienti.

Se ti è piaciuto questo articolo, segui #Agapeunoteam sui Social (dai bottoni in alto a destra) per restare aggiornato.

E buon divertimento con Photoshop, il fotoritocco beauty ed il fotoritocco totale!

dimagrire con Photoshop: snellire figura con fluidifica

Dimagrire con Photoshop e filtro fluidifica

Dimagrire è un problema e devi farti ritrarre in foto con i tuoi chili di troppo? Ritocca la foto con Photoshop mediante il filtro fluidifica e snellisci la tua figura: vedrai che dimagrire con Photoshop richiede solo pochi minuti!

Ecco come fare per snellire la figura con Photoshop CC.

  1. Apri Photoshop e carica la foto da ritoccare (dal menu “file” seleziona “apri”, scegli la foto nel tuo computer e fai doppio click sulla foto per aprirla con Photoshop).
  2. Sblocca livello “Sfondo” con doppio click sul livello (sta nel pannello a destra) e click su ok.
  3. Duplica livello Sfondo, che ora è diventato “Livello 0” (click con tasto destro del mouse sul livello, poi scegli “duplica livello” e click su ok).
  4. Dal menu in alto “filtro” seleziona “fluidifica”.
  5. Seleziona lo strumento piega (barra a sinistra, terzo bottone dall’alto, raffigurante un rettangolo con i bordi schiacciati).
  6. Regola la “Dimensione pennello” nel pannello a destra, in modo che il raggio d’azione dello strumento sia grande abbastanza da circoscrivere la parte della figura da snellire.
  7. Inquadra bene con il mouse la parte dove applicare l’effetto “dimagrimento” e clicca una volta (o se necessario più volte).
  8. Se esageri con il “dimagrimento” puoi tornare indietro ed annullare gradatamente, inquadrando la parte interessata con lo strumento ricostruisci (barra a sinistra, secondo bottone dall’alto, raffigurante un pennello) e cliccando una o più volte.
  9. Per rendere l’effetto più armonioso e realistico, dopo il “dimagrimento” ti sarà indispensabile un ritocco di alcuni tratti con lo strumento altera avanti, che ti consente di spostare i bordi della figura. Grazie a questo strumento, potrai completare lo snellimento della figura, ad esempio restringendo le linee del punto vita o quelle dei fianchi, oppure assottigliando le braccia o le gambe, a seconda delle necessità.
  10. Anche qui, in caso di errori, puoi rimediare con lo strumento ricostruisci.
  11. Infine, conferma le modifiche con OK.

Operazione dimagrimento completata!

Nell’illustrazione in alto, puoi osservare il fotoritocco compiuto su tre graziose damigelle di un matrimonio sulla spiaggia, ritratte da Greyerbaby. Raffronta le tre figure originali (a sinistra) con la versione “after Photoshop” (sulla destra):

– ho snellito le due damigelle ai lati con il filtro fluidifica e gli strumenti “piega” ed “altera avanti” (stesso metodo sopra descritto);

– invece, per la damigella al centro, che non necessitava di alcuno snellimento, mi sono limitata a cancellare il segno bianco del bikini sul décolleté con lo strumento Pennello correttivo (barra a sinistra, icona con cerotto, secondo strumento nella tendina).

Il filtro fluidifica risulta prezioso in diverse occasioni, consentendo di apportare ritocchi avanzati e profondi e di modificare persino la fisionomia del soggetto ritratto. Lo strumento piega esercita una pressione sul punto inquadrato, provocandone uno schiacciamento in profondità e quindi una apparente perdita di volume.

La tecnica di snellimento con Photoshop è utile a valorizzare la figura, facendola apparire più longilinea con un effetto non artefatto, bensì estremamente gradevole e naturale.

Dimagrire non è quindi un problema, almeno in foto, grazie a Photoshop ed al fantastico filtro fluidifica!

Segui Agapeuno Team per restare aggiornato e, se vuoi, facci sapere se, anche per te, ha avuto successo l’operazione “dimagrimento” con Photoshop e lo strumento fluidifica.