Correggere foto sfocate con Photoshop

Come correggere foto sfocate con Photoshop

Hai scattato delle foto bellissime, ma sono sfocate o mosse? Ecco come correggere le foto sfocate o mosse con Photoshop: basta creare un filtro per accentuare i contorni degli elementi ritratti e sovrapporlo all’immagine originaria. Con questo metodo, è possibile correggere completamente una sfocatura lieve ed attenuare una sfocatura piuttosto accentuata.

Se non hai Photoshop, puoi scaricare la versione di prova gratuita, valida 30 giorni, dal sito ufficiale Adobe: http://www.adobe.com/it/products/photoshop.html cliccando sul bottone “prova”.

Come correggere le foto sfocate o mosse con Photoshop

  1. Avvia Photoshop, vai sul menu “File” (in alto) > apri > fai doppio click sulla foto sfocata da correggere per aprirla in Photoshop > ok
  2. Nel menu “Finestra” in alto, controlla che sia spuntata la voce “livelli” e guarda il pannello dei livelli nel menu sulla destra dello schermo: vedrai il livello corrispondente alla foto che hai appena aperto > click con mouse destro sul livello della foto > duplica livello > ok
  3. Dal menu “Filtro” in cima allo schermo > seleziona “altro” > e poi “accentua passaggio” > accertati che nel quadro grigio che appare si vedano bene tutti i contorni e i dettagli della foto da correggere (in caso contrario, aumenta il raggio) > ok
  4. Nel pannello dei livelli (a destra dello schermo), clicca sull’opzione “normale” e nella tendina che si apre scegli “sovrapponi“Se la foto sfocata o mossa risulta ora corretta, bene!  In questo caso, salva con nome la foto corretta, dal menu “File”. Altrimenti, se non sei soddisfatto del risultato, prosegui.
  5. Se l’uso dell’opzione “sovrapponi” non è valso a correggere la sfocatura, puoi provare con tecniche alternative. Prima di ogni altro tentativo, annulla le azioni precedenti andando sul menu “Modifica” > e poi “indietro” finché l’immagine non torna grigia come in partenza.
  6. Proviamo a calcare maggiormente i bordi. Clicca sull’opzione “normale” e nella tendina che si apre scegli “luce vivida“. In alternativa, puoi provare anche con “luce intensa“.
  7. Se in questo modo il risultato è troppo marcato, proviamo a diminuire l’opacità del livello superiore. Per farlo, vai all’opzione “opacità” (vicino a “normale”, nel pannello livelli), clicca sulla freccetta e regola il cursore per diminuire leggermente l’opacità
  8. Salva con nome  dal menu “File”, se la foto sfocata o mossa è stata corretta, oppure prosegui ancora.
  9. Torna indietro finché non vedi di nuovo l’immagine grigia e questa volta nel menu a tendina sull’opzione “normale” prova con “luce soffusa“, che ricalca il bordo dell’immagine sfocata in modo più leggero.
  10. Se anche questo passaggio non è soddisfacente, torna indietro e applica la correzione che attenua maggiormente l’imperfezione (sovrapponi, luce vivida, o intensa, o soffusa) e poi vai al menu in alto “Livello” > unico livello
  11. Dal pannello livelli > mouse destro sul livello della foto e scegli duplica livello > ok
  12. Sul menu “Filtro” in alto, scegli “Nitidezza” > maschera di contrasto (oppure anche nitidezza maggiore, o ancora nitidezza avanzata)
  13. Poi, se necessario, regola l’opacità (dal menu livelli > opacità > click su freccetta > regola il cursone), in modo da attenuare l’intensità del filtro appena applicato.
  14. Salva con nome dal menu “File”

Sei riuscito nel tuo intento di correggere le tue foto sfocate o mosse fino a poterle mostrare con orgoglio agli amici? Complimenti!!

Seguici sui tuoi Social Media preferiti, tramite gli appositi bottoni in alto a destra: Agapeuno Team scrive costantemente nuove utili notizie, su grafica, web design, SEO e marketing.

Spero ti sia stato utile sapere come puoi correggere le tue foto mosse o sfocate, usando Photoshop.