Analisi PEST

Analisi PEST

L’analisi PEST è uno strumento di analisi strategica che consiste nell’esaminare il contesto ambientale in cui opera un’Azienda, al fine di individuare quali variabili esterne sono idonee ad indirizzare scelte e strategie aziendali.

In particolare, l’analisi PEST viene condotta valutando i fattori politici, economici, sociali e tecnologici che possono incidere sulle scelte dell’Azienda, da cui l’acronimo PEST (Analisi “Politica, Economica, Sociale, Tecnologica“).

Molti sono i fattori politici che possono interessare un’Azienda, a partire dalla stabilità politica del Paese, fino alla politica fiscale ed ai provvedimenti legislativi che interessino, direttamente o indirettamente, il suo settore produttivo (ad esempio, norme a tutela dell’ambiente, norme relative ai rapporti di lavoro, restrizioni commerciali, tariffe, ecc.).

Diversi sono anche i fattori economici idonei ad influire sulle scelte aziendali: basti pensare a fenomeni quali aumento dei costi di produzione, inflazione, incremento della domanda.

Tra i fattori sociali che possono avere incidenza sulle strategie aziendali, vanno considerati tutti i fenomeni e tendenze relativi alla popolazione che interessino potenzialmente l’Azienda (ad esempio: l’aumento di persone in sovrappeso aumenta la domanda di prodotti dimagranti).

I fattori tecnologici che influenzano le scelte aziendali sono i cambiamenti tecnologici che interessano il settore dell’Azienda stessa e che possono rivestire interesse ai fini, ad esempio, di una maggiore automazione, o di un incremento della produttività, e così via.

In determinati settori, come quello del turismo o quello agricolo, si rende opportuno considerare, ai fini dell’analisi PEST, anche fattori climatici e metereologici.

In considerazione di altri importanti fattori ambientali che possono incidere sulle Aziende, il modello dell’analisi PEST è stato esteso ad:

  • analisi PESTLE o analisi PESTEL, che tiene conto anche del fattore legale e di quello ambientale;
  • analisi STEEPLE e analisi STEEPLED, che tiene conto degli ulteriori fattori demografico ed etico.

Un’altra variante è l’analisi STEER, che considera i fattori socio culturali, tecnologici, economici, ecologici e di regolamentazione (ovvero normativi).

L’analisi PEST, insieme agli altri modelli di analisi ambientale citati, è uno strumento di strategia utile per comprendere la situazione di crescita o declino del mercato, la posizione dell’azienda, il suo potenziale e l’orientamento che è più opportuno prendere.

Per l’elaborazione della strategia aziendale, talvolta si utilizza l’analisi SWOT in combinazione con l’analisi PEST.