scontorno foto Photoshop cambio sfondo

Scontorno immagine con Photoshop CC e strumento lazo magnetico

Scontornare un elemento di una fotografia significa isolarlo rispetto allo sfondo e ad altri eventuali elementi. Lo scontorno può essere usato per creare cataloghi oppure, in pubblicità e non, per inserire l’elemento in un contesto diverso rispetto a quello reale, creando un effetto perfettamente naturale. Come nell’esempio qui sopra, si può fotografare una modella al chiuso, poi scontornare l’immagine ed inserirla su di un paesaggio marittimo. E’ una tecnica di grande utilità ed effetto. Lo scontorno in Photoshop CC si può eseguire con diversi strumenti, tutti basati sul principio di selezione dell’immagine.

Ora vediamo come scontornare un’immagine con il lazo magnetico in Photoshop CC.

Descrizione: Si tratta di seguire i contorni dell’immagine con il lazo magnetico, usando il mouse per creare un tracciato.

Vantaggi: il lazo magnetico è uno strumento semiautomatico, per cui è veloce e piuttosto preciso.

Controindicazioni: con questa tecnica, non si può scontornare il lato dell’immagine che non dovesse presentare un contorno (vedi nell’immagine di esempio le gambe della modella, che proseguono fuori dalla fotografia e non hanno quindi un contorno chiuso sulla foto). Inoltre, con il lazo magnetico si rischia di perdere il controllo del tracciato se si cerca di contornare dettagli troppo piccoli (come ciuffetti di capelli svolazzanti), oppure se non si chiude bene il tracciato una volta completato il contorno. Se si perde il controllo del tracciato, lo strumento semiautomatico… prende il sopravvento!

Trucchi e consigli:

  1. segui le linee naturali della foto cercando di andare piano e con precisione: ricorda che non puoi tracciare una linea che NON sta nella foto, ma solo seguire le linee presenti
  2. ignora i dettagli troppo piccoli mentre tracci il contorno (se necessario potrai recuperarli e reinserirli separatamente in un secondo momento)
  3. una volta completato il tracciato, clicca con il mouse sul punto iniziale e attendi che i quadratini e le linee del lazo si trasformino in una selezione, ovvero in una linea tratteggiata
  4. se perdi il controllo del lazo magnetico, per azzerare e ripartire, clicca sulla freccia più in alto nella barra a sinistra (strumento sposta) e poi dal menu “Selezione” cliccadeseleziona”; non perdere la pazienza con il lazo magnetico: una volta imparato è utilissimo!

Passaggi:

  1. apri Photoshop CC
  2. file – apri – carica la foto che contiene l’elemento da scontornare
  3. clicca sul lazo magnetico (nella barra a sinistra, clicca sul lazo e trascina verso destra per aprire il menu a tendina e scegliere lazo magnetico)
  4. traccia il contorno con il mouse e chiudi facendo click sul punto iniziale
  5. col click sul punto iniziale, la linea con i quadratini si tramuta in linea tratteggiata (se così non fosse, oppure se il tracciato è impreciso e vuoi rifarlo, clicca Selezione – deseleziona e ricomincia)
  6. dal menu “Selezione” clicca “inversa
  7. imposta il colore di sfondo (in genere bianco) con doppio click sul quadratino colorato in basso nella barra a sinistra (il quadratino sotto)
  8. dal menu “Modifica” seleziona “cancella” per togliere lo sfondo preesistente
  • Se ti occorreva scontorno su sfondo bianco o colorato a tinta unita, hai praticamente finito. Completa così:
  1. dal menu “Selezione” clicca “deseleziona
  2. se sono rimaste parti di sfondo in eccesso, toglile delicatamente usando lo strumento gomma (se sbagli, dal menu “Modifica” clicca “indietro“)

Non ti resta che dare gli eventuali ritocchi (sfumare contorni, cancellare con la gomma pezzetti di sfondo residui, effetti luce e colore, ecc.) ed infine salvare la foto nel formato che preferisci (file – salva con nome e scegli il formato nel menu a tendina).

  • Se invece vuoi applicare l’immagine scontornata su di un nuovo sfondo, dopo il passaggio n. 8 prosegui così:
  1. dal menu “Selezione” clicca “inversa
  2. dal menu “Modifica” seleziona “copia
  3. file – apri e carica la foto del nuovo sfondo
  4. dal menu “Modifica” seleziona “incolla”

Bene! Hai finito. Puoi spostare la foto con la freccia sposta, puoi trasformarla e adattare la dimensione allo sfondo (menu “Modifica” – trasforma). Inoltre puoi applicare numerosi effetti di luce, colore, sfumatura, per rendere l’insieme più omogeneo e naturale. Continua a seguire questo blog, e buon divertimento con lo scontorno foto in Photoshop CC!